running in Miami

running in Miami

martedì 8 agosto 2017

CAVOLINI DI BRUXELLES ALL'ARANCIA

CAVOLINI DI BRUXELLES ALL'ARANCIA



I cavolini di bruxelles sono un po' particolari... o li ami o li odi!
Molte persone li trovano sgradevoli per il sapore deciso ed amarognolo.
Personalmente li adoro e quindi ho deciso di cucinarli in un modo nuovo, che li renda piacevoli anche per chi non ne è entusiasta.
Con questa ricetta il sapore viene stemperato dal succo d'arancia e dallo speck ed il risultato finale è davvero divino!

INGREDIENTI

- 450 gr di cavolini di bruxelles (meglio se freschi, ma andranno bene anche quelli surgelati)
- olio EVO
- il succo di due arance
- la buccia di un'arancia (sia per il soffritto che per la decorazione finale)
- 150 gr di speck a listarelle
- sale qb
- cipolla


Preventivamente mettiamo a bollire abbondante acqua salata e sbollentiamo i cavolini per una decina di minuti (se sono quelli surgelati, verifichiamo i tempi di cottura previsti sulla confezione e limitiamoli di qualche minuto, visto che termineranno la cottura in padella).

proseguiamo poi con un soffrittino "originale"... in padella verseremo l'olio EVO e, dopo averlo fatto scaldare, soffriggeremo la cipolla a cubetti e la scorza dell'arancia tritata


in questo momento sentirete gli aromi dell'arancia sprigionarsi nell'aria... un profumo incredibile!!! Una volta dorata la cipolla, aggiungete lo speck e fate rosolare



Una volta che lo speck avrà raggiunto quel bel colore caldo, versiamo i cavolini sbollentati e ben scolati e lasciamoli rosolare ed insaporire



Il piatto sarebbe già buono così... ma il tocco che renderà questi cavolini eccezionali anche per coloro che non li amano, sta per arrivare!!!
Alzate il fuoco sotto la padella e versate il succo di due arance


la fiamma alta farà asciugare molto presto il succo, che si trasformerà in pochi minuti in una cremina (mi raccomando girare spesso con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi)
E' importante assaggiare in questo momento i cavolini perchè, pur essendo già salati per essere stati sbollentati nell'acqua salata, l'aggiunta del succo di arancia potrebbe addolcire di molto il piatto (dipende anche dall'arancia usata).
Verificate e, secondo i gusti, aggiustate di sale.



quando si sarà formata la cremina, avremo terminato!!
Basterà impiattare, raccogliere con un cucchiaio la crema e versarla sui cavolini e, come tocco finale, spolverare il piatto con un po' della buccia d'arancia tritata rimasta.

Il risultato convincerà anche i più scettici!!!
... e mi raccomando... buon appetito di coooooooooooooooooorsaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!



Nessun commento:

Posta un commento