running in Miami

running in Miami

domenica 15 marzo 2015

RAVIOLI GORGONZOLA E NOCI: STREPITOSI!!!

RAVIOLI GORGONZOLA E NOCI!!

I ravioli sono come uno scrigno: possono nascondere al proprio interno i tesori più preziosi. Quando li preparo evito di condirli con un sugo dalla personalità troppo ingombrante, in modo da lasciare al ripieno il ruolo da protagonista.
In questo caso, peraltro, il ripieno è veramente eccezionale... una farcia di patata lessa con generosa dose di gorgonzola e noci sbriciolate.
Un trionfo di sapori... ecco come si preparano!!

INGREDIENTI

Per la pasta all'uovo:
- 300 gr farina 0
- 3 uova da 60 gr ciascuna
- 1 cucchiaio di olio EVO
- facoltativo... un pizzico di zafferano per ottenere una pasta dal colore più intenso

Per la farcitura:
- 3 patate lesse
- 150 gr di gorgonzola
- 100 gr di noci sbriciolate
- sale q.b.

Prepariamo la pasta all'uovo. Io uso il bimby e verso tutti gli ingredienti nel boccale, mandando la lama a velocità spiga per due minuti.
Ovviamente si può fare anche con qualsiasi altro elettrodomestico e, mi dicono, perfino a mano... bah... questa mi pare un'esagerazione!! 


Una volta preparata la pasta all'uovo, lasciamola riposare per qualche minuto e, contemporaneamente, occupiamoci della farcitura.
Lessiamo le patate (meglio con il metodo al microonde... vedi il mio post), schiacciamole con lo schiacciapatate e uniamole al gorgonzola (anch'esso passato allo schiacciapatate) ed alle noci sbriciolate.
Otterremo una bella farcitura dalla consistenza densa e cremosa ma con la croccantezza delle noci che, personalmente, mi piace tantissimo!



A questo punto torniamo alla pasta all'uovo e cominciamo ad utilizzare gli strumenti nuovi di cui vado tanto fiero... 
La macchina per stendere la pasta me l'hanno regalata i miei genitori, rimaneva inutilizzata a casa loro da talmente tanto tempo che, dapprincipio, nemmeno ricordavano di possederla.
E pensare che l'ultima volta ho dovuto utilizzare il matterello e mi hanno fatto male le mani fino al giorno dopo!!!





Facilissimo e comodissimo.... la pasta all'uovo viene stesa velocemente e dello spessore che si preferisce, grazie alla manopola tonda graduata posta di lato che consente di variare la distanza tra i rulli.
Siiii lo so che mi sto entusiasmando per uno strumento inventato 100 anni fa e che lo sto descrivendo come l'ultimo ritrovato della tecnologia... ma per me è una novità e mi ha fatto risparmiare tanto tempo e tanta fatica!!
E cosa dire allora del secondo strumento (questo invece acquistato a carissimo prezzo nel supermercato vicino casa) di cui vado così tanto fiero? Il raviolatore... o il raviolante... o il raviolifero... insomma non so come si chiami ma è eccezionale!!!


Questo affarino consente di tagliare un disco di pasta all'uovo perfetto. Poi occorre posizionare il disco sulla superficie, inserire all'interno una noce di farcitura, inumidire un poco il bordo del disco di pasta e infine chiudere lo stampino esercitando una decisa pressione sui manici.
Otterremo un raviolo perfetto paragonabile a quelli industriali!!
Di seguito la serie di foto che illustrano il miracolo... 






E questo è il risultato di una produzione per tre adulti e due bambini...


Non resta che portare ad ebollizione una capiente pentola d'acqua salata e cuocere i ravioli per meno di dieci minuti.
Una volta scolati potranno essere conditi a piacere, nel mio caso, con olio EVO nel quale ho soffritto una dadolata di speck. Saranno ottimi anche con burro e salvia o con il sugo che preferite.

Facili e dal grandissimo effetto finale.......... buon appetito di coooooooooooooooorsaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!

<script async src="//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>
<!-- cucinodicorsa_sidebar-right-1_AdSense1_336x280_as -->
<ins class="adsbygoogle"
     style="display:inline-block;width:336px;height:280px"
     data-ad-client="ca-pub-9238172657427429"
     data-ad-slot="6618561796"></ins>
<script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
</script>

Nessun commento:

Posta un commento